arzatorI generatori di vapore o acqua surriscaldata ecoHORNET, che utilizzano pellets provenienti da qualsiasi biomassa, consentono l’accesso dell’industria a un’energia economica, non inquinante, da fonti rinnovabili.

• costo operativo ridotto
• funzionamento con pellets di qualsiasi biomassa
• design compatto, spazio di montaggio ridotto
• alimentazione a pellets e scarico automatico della cenere
• raccolta della cenere all’esterno dello scambiatore di calore e manutenzione del rendimento in tempo
• controllo e comando del bruciatore via Internet

Per scaricare clicca qui  →    Presentazione generatore vapore ecoHORNET

Prestazioni

Le prestazioni del bruciatore brevettato e della tecnologia ecoHORNET assicurano un impianto efficiente, con costi e tempo di manutenzione bassi.
I principi di progettazione che hanno portato alla progettazione della caldaia sono stati un rendimento elevato con tempi di manutenzione e pulizia sempre più ridotti.
La caldaia è automatizzata con supervisione periodica a 24h secondo la direttiva PT C 11-2010.
La caldaia di vapore è realizzata in conformità alla direttiva UE 97/23/EC ( HG 584/2004 ) relativa alle condizioni per l’immissione sul mercato delle attrezzature a pressione.
La progettazione, esecuzione, ispezione e prove che ha subito la caldaia sono stati eseguiti in conformità con SR EN 12953/parti.

eco plant

.

.

Energia verde per industria

L’introduzione dell’energia verde di fonti rinnovabili, nel settore industriale (l’industria è un grande consumatore e inquinatore) è un passo maggiore verso la riduzione effettiva delle emissioni di gas ad effetto serra. L’uso delle energie rinnovabili cresce la competitività degli agenti economici..

.

cost-cut

Controllo dei costi e indipendenza energetica

Il consumo di energia è un fattore-chiave nell settore industriale, l’uso del vapore nei processi tecnologici influenza i costi di produzione, e il profitto può essere influenzato dalle fluttuazioni dei prezzi per i combustibili fossili. Nei settori, come del legno, logistica, alimentare, agricoltura, una parte dei rifiuti- a pellets, segatura o bucce, rifiuti organici- può essere trasformata nei pellets. In questo modo, i rifiuti- che a volte costano denari per eliminarli- sono trasformati in una fonte di energia efficiente per il consumo interno e commerciale.

Vantaggi:

– Riduzione dei costi di produzione
– Risparmi alla bolletta di energia
– Funzionamento a pellets- combustibile ecologico
– Uso massimo dei sottoprodotti e dei rifiuti per la propria energia, risparmiando i costi per l’acquisizione di gasolio, gas naturale o energia elettrica
– Miglioramento dell’immagine corporativa nel rispetto dell’ambiente (riduzione delle emissioni di CO2, riduzione dei rifiuti, ecc.)
– Miglioramento dell’efficienza energetica
– Possibilità di finanziamento e servici di esternalizzazione dell’energia

container 2

 

Novità: Generatori di vapore in contenitori mobili

La caldaia di vapore CTA1000 può essere consegnata assemblata nei contenitori marittimi, con tutto l’impianto e il proprio serbatoio di acqua trattata, pompe di alimentazione, cablaggio e quadro elettrico, serbatoio per i pellets e il contenitore per l’estrazione automatica della cenere. È la soluzione ideale per i fornitori di energia, riduce significativamente il costo e tempo di installazione, elimina le restrizioni di installazione

Tecnico

I generatori di vapore sono dotati di un quadro elettrico compatto cablato a varie attrezzature sia del bruciatore che della caldaia.

Il bruciatore ecoHORNET è controllato dall’automazione Sigmatek e può essere monitorato e programmato via internet.

.

generator schema 1 ok cta container ok

1 – La caldaia di vapore è fabbricata di acciaio P265GH che è un acciaio specialmente utilizzato per le attrezzature a pressione che operano a temperature elevate. La caldaia è a tubi di fumo con 3 strade di gas con camera bruciatore e focolare immersi e raffreddati con acqua. Il tubo focolare e i tubi di fumo sono disposti verticalmente per realizzare l’autopulizia delle loro pareti. Tutti gli elementi costruttivi della caldaia sono congiunti mediante saldatura con penetrazione completa e controllati radiografico o con ultrasuoni per garantire la massima sicurezza operativa.

2 – Bruciatore ecoHORNET multisistema AHP 600 a pellets fabbricati da qualsiasi biomassa

3 – Ricuperatore di calore per il preriscaldamento dell’acqua di alimentazione

4 – Collettore di vapore. Il vapore prodotto dalla caldaia è raccolto in un contenitore posto sopra la caldaia. Questo è riempito con acqua fino alla sua metà. Il collegamento con il corpo inferiore della caldaia viene realizzato mediante a 3 raccordi Dn80. Il contenitore è fornito di raccordi per lo scarico del vapore, valvole di sicurezza, raccordo per il manometro e pressostato, raccordi per novostato e raccordi per gli indicatori di livello con vetro prismatico.

5 – La caldaia è dotata di una serie di accessori con caractteristiche diverse:

  • Accessori di sicurezza: valvole di sicurezza, strumenti di livello di sicurezza, pressostato di sicurezza;
  • Accessori indicatori: indicatori di livello con vetro prismatico, manometro;
  • Accessori di regolazione: regolatore con sonde di livello, pressostati;
  • Accessori di alimentazione: pompe centrifughe multistadio

6 –  Alimentazione a pellets con coclea

7 – Serbatoio di cenere esterno, mobile, ad alta capacità con estrattore di cenere temporizzato

8 – Bacino di acqua trattata

I generatori di valore sono dotati di un quadro elettrico compatto cablato a varie attrezzature sia del bruciatore che della caldaia.

automatizare

Il bruciatore ecoHORNET è controllato dall’automazione Sigmatek , può essere monitorato e programmato via Internet.

 

.

Caratteristiche:

  • Capacità: 300-1000kg vapore/h
  • Pressione : 0,7 – 8 bar
  • Pressione di prova idraulica: 14 bar
  • Temperatura vapore: 115 -175°C
  • Massa netta: 2850 kg
  • Alimentazione con energia elettrica: 400V
  • Consumo: 120 -130 kg pellets/h
  • Emissioni inquinanti minime: CO < 250mg/Nm³, COV < 10 mg/Nm³, particolato < 7.4mg/Nm³

Produciamo generatori di vapore e acqua surriscaldata a pellets, di varie capacità, secondo le richieste degli utenti.

Applicazioni

Nei settori, come del legno, logistica, alimentare, agricoltura, una parte dei rifiuti- pellets, segatura o bucce, rifiuti organici- può essere trasformata nei pellets. In questo modo, i rifiuti- che a volte costano denari per eliminarli- sono trasformati in una fonte di energia efficiente per il consumo interno e commerciale.

• industria alimentare
• industria tessile
• panificazione
• fabbricazione di bevande e distillerie
• industria farmaceutica
• industria chimica
• teleriscaldamento
• industria di pellame
• processi tecnologici industriali
• cogenerazione

abur 4

 

I generatori di vapore ecoHORNET assemblati nei contenitori mobili che servano processi tecnologici in una fabbrica per il riciclaggio dei rifiuti di plastica.
Attrezzature: 3 generatori di vapore saturo ecoHORNET, capacità 300-1000 kg/h
Luogo: distretto di Buzau, Romania
L’utente produce pellets a paglia che li usa alla produzione del vapore.

 

Per i dettagli clicca qui  →       Industria …..  Turismo …..  Agricoltura …..  Municipalità …..  Sviluppatori immobiliari …..  Residenziale …..