L’agricoltura e l’industria alimentare sono avvantaggiate dall’uso dell’impianto ecoHORNET, possono beneficiare: serre, essiccatori e deumidificatori, allevamenti di polli e maiali, produttori di foraggi, panettieri, produttori di prodotti lattiero-caseari, conserve di frutta, verdura, processori di carne, vigneti, produttori di funghi e frutta secca.

Il consumo di energia è un fattore-chiave per l’agricoltura e l’industria alimentare e ecoHORNET offre dei vantaggi: risparmi di almeno il 50% della bolletta di energia termica, la riduzione dei costi per l’eliminazione dei rifiuti, l’uso di sotto-prodotti e rifiuti per la loro propria energia, eliminazione dei costi per l’acquisto di gasolio, gas naturale o energia elettrica.

A ECOHORNET, l’industria agricola e alimentare troveranno soluzioni energetiche complete concentrate interamente sul loro esigenze: riscaldamento con calore, aria calda o olio diatermico, produzione di acqua surriscaldata, generazione di vapore, ecc.

ecoHORNET per agricoltura

Prodotti ecoHORNET raccomandati per il riscaldamento delle serre

Il prodotto ecoHORNET più utilizzato per il riscaldamento delle serre è la caldaia ecoHORNET a pellets.

Dettagli a pagina: Caldaie a pellets (portami alla pagina)

Per la produzione del calore all’interno della serra, si deve considerare la modalità di coltivazione per l’uso efficiente dell’energia termica e la riduzione delle perdite all’esterno.

Coltivazione su tavole di coltura

Abbiamo effettuato il riscaldamento nel suolo (in uno strato di sabbia con tubi PEX con barriera di ossigeno) sotto le tavole di coltura, l’intera superficie si trasforma in un radiatore. Questo tipo di installazione è più efficiente e più economico, il riscaldamento viene fatto dal basso verso l’alto, il calore giunge prima alle piante.

Dettagli a pagina: Bruciatori tubi radianti (portami alla pagina)

sera slatina

Serra 1000mp, produzione di fiori, Slatina, Olt, riscaldamento nel suolo
La prima città con primi fiori dalla Romania.

Prima di questo, il beneficiario utilizzava gasolio per il riscaldamento.
Costo annuale di riscaldamento= 36,000Euro
Con impianto ecoHORNET e pellets acquistati dal mercato:
Costo annuale di riscaldamento = 6,000Euro
Adesso, il beneficiario ha acquistato un’installazione per la fabbricazione di pellets dai propri residui vegetali.
Costo stimato di riscaldamento, anno prossimo= 2,000 Euro

Coltivazione in fila ( pomodori, cetrioli, peperoni, ecc.)

cultivare rosii

Per una distribuzione uniforme e efficiente del calore raccomandiamo l’esecuzione di vicoli in calcestruzzo riscaldati tra le file di coltura e un circuito alla radice delle piante- per l’uso durante il periodo di maturazione.

Si riduce il tempo di maturazione, la piante cresce più rapidamente avendo calore presso il suolo e radice.

 

Coltivazione per tutta la superficie della serra

sera dobrin 1

In questo caso, si utilizza il sistema classico di distribuzione del calore, nei registri.

Inoltre, le caldaie ecoHORNET possono essere utilizzate anche alle installazioni con ventilconvenzione che producono aria calda.

Foto: serra per la coltivazione dei ortaggi, Gaesti. Il beneficiario raccolta degli ortaggi per tutto l’inverno.

 

 

 

Un altro prodotto ecoHORNET consigliato per il riscaldamento delle serre è il generatore di aria calda a pellets.

ghp zapada

I generatori di aria calda ecoHORNET sono automatizzati, permettono il controllo e l’impostazione della temperatura ambientale.

Vantaggi:

–  riscaldamento rapido nella serra
– eliminazione dei costi per l’installazione della distribuzione di calore o per ventilconvenzione
– eliminazione di eccessiva umidità nell’aria
– funziona nei parametri normali e all’esterno, in condizioni climatiche difficili.

Dettagli a pagina: Generatori di aria calda (portami alla pagina)

 

 

Attrezzature ecoHORNET per l’essiccazione dei cereali, balle di paglia, erba medica, frutta.

Consigliamo:

  • Generatori di aria calda a pellets
  • Bruciatori a pellet ecoHORNET tipo iniettore per sostituire quelli a gas naturale, gasolio, petrolio grezzo, CLU, propano, ecc.

Vantaggio:

  • minimo 50% risparmi al costo dell’energia utilizzata per l’essiccazione
  • le atrezzature ecoHORNET realizano la combustione a temperature superiori a 1250°C, la temperatura dell’aria calda prodotta è programmabile, secondo le esigenze e condizioni ambientali, tra 50-700°C
  • il funzionamento non è influenzato dalle condizioni atmosferiche (umidità relativa dell’aria, temperature basse, precipitazioni)
  • attrezzature con molteplici usi, dopo il completamento delle operazioni di essiccazione, le attrezzature possono essere utilizzate per il riscaldamento di vari spazi: capannoni di riparazione attrezzature, serre, ecc.

euroscrap 44

 

 

 

 

Il bruciatore ecoHORNET AHP700  ha sostituito l’iniettore a gasolio in un generatore di aria calda che serve un essiccatore di cereali. (Targul Jiu, Gorj) 

Dettagli a pagina: Bruciatori iniettori  (portami alla pagina)

 

 

Attrezzature ecoHORNET per la zootecnia: allevamento di polli, allevamento di suini, allevamento di vacche da lette, ecc.

Sviluppiamo soluzioni molto efficienti e economiche per i consumatori da zootecnia.

Realizziamo per le unità di allevamento di polli, il riscaldamento a pavimento con caldaie ecoHORNET a pellets. Nel pavimento, l’installazione avrà più circuiti di riscaldamento locali, in modo da non riscaldare l’intera superficie nella prima parte del ciclo di produzione.

incalzire porci oui

Vantaggi per il riscaldamento a pavimento in allevamenti di polli:

  • diminuisce considerevolmente i costi per il riscaldamento dei capannoni,
  • riduce la quantità di lettiera utilizzata a solo 2 cm
  • elimina il trasporto e la decontaminazione della lettiera
  • diminuisce considerevolmente i costi per l’illuminazione e aerazione
  • assicura un microclima adeguato dove i polli possono esternare il loro potenziale genetico
  • la lettiera con letame è essiccata per la produzione di pellets, la quantità risultata da un ciclo di allevamento garantisce integralmente il consumo per il riscaldamento della prossima serie.

Principale beneficio per i zootecnici:

Le lettiere con letame, letami, tutti i rifiuti zootecnici che rappresentano una fonte di inquinamento e comportano spese per la neutralizzazione e eliminazione, sono una fonte eccellente per la fabbricazione dei pellets utilizzati dalle attrezzature ecoHORNET.

La trasformazione dei rifiuti zootecnici, agricoli in pellets e la produzione di energia termica necessaria per lo svolgimento delle attività con attrezzature ecoHORNET è anche più redditizio che investire in biogas.

ferma vaci 2ferma vaci 3

 

Allevamento di vacche da latte Calarasi, è stata installata una caldaia ecoHORNET 100 kw,  per scongelare mungitrici, riscaldare la sede e  preparare acqua calda a 95ºC.

 

 

Per processi tecnologici dall’industria alimentare raccomandiamo anche:

  • generatori di vapore saturo ecoHORNET a pellets
  • caldaie ecoHORNET a pellets per la produzione di acqua surriscaldata
  • generatori di aria ecoHORNET surriscaldata a pellets
  • caldaie ecoHORNET a pellets che utilizzano olio diatermico
  • bruciatori ecoHORNET a pellets tipo iniettore- sostituiscono i bruciatori a combustibili fossili in attrezzature nuove e usate.

Dettagli a pagina: Generatori di vapore  (portami alla pagina)

Contattate i specialisti ecoHORNET per integrare le soluzioni efficienti, economiche e ecologiche nella vostra attività.